Scrivere al contrario online dating

Ma non è un'autobiografia, perché dire autobiografia poi sembra "palloso", perdonami il termine, però è una cosa fatta e rifatta.

Io ho raccontato quello che è successo da prima di iniziare a fare lo Youtuber fino ad adesso.

Sono un po' di concetti che vanno appresi, soprattutto dai ragazzi.

Diciamo: la mia ragazza l'ho conosciuta quando ero Favij, però poi alla fine aveva apprezzato più Lorenzo che Favij.

In generale uno si aspetta un nerd, e tu fondamentalmente un po' nerd ci sei...(ride) Bella domanda.

Ultimamente dedico gran parte del mio tempo a You Tube, ma cerco di ritagliarmi sempre degli spazi per andare con gli amici spesso al cinema - tanto per cambiare -, perché mi piace unire le due cose, amici e cinema, - e qui si capisce perché ho visto Interstellar tre volte - ...

Devo farti ancora qualche domanda: se tu potessi promuovere il tuo canale You Tube in televisione lo faresti?

C'è spazio per i giovani su You Tube per andare in televisione oppure bisogna buttarsi totalmente sul web per riuscire a mostrare e accrescere la propria creatività? Diciamo che anche quando è uscito quel servizio su di me al Tg1, perché hanno visto che facevo grandi numeri, non è che ho riscontrato più successo di quanto ne avessi prima, quindi andare in televisione non è un modo per essere conosciuti poi su Youtube.

Torniamo un attimo a Favij, sennò la gente conosce soltanto Lorenzo e perdiamo Favij. A me sinceramente non frega una mazza, perché lo faccio comunque. Io in genere le mie amicizie le scelgo con un carattere diverso dal mio. Torniamo a Lorenzo, così continuiamo ad alternare te e il tuo secondo io: il tuo futuro tra dieci anni potrebbe non essere più Favij perché magari non riuscirai più ad essere così urlante di fronte ad un videogioco. Siccome molti dei miei iscritti mi chiedono: "Favi, ma abbandonerai Youtube?

Io comunque oltre a fare video per i videogames, potrò concentrarmi sul montaggio e sugli effetti speciali, perché spero nella vita di poter fare qualcosa a livello cinematografico. Mio padre una volta mi ha detto una cosa, che mi ricorderò sempre.

Non ti so dire dove sarò tra dieci anni, ma in linea di massima ti posso assicurare che sarò sempre un videogiocatore pazzo e forse un po' più maturo di adesso. Mi ha detto: "Non ti aspettare da tuo figlio quello che tu hai fatto" - Mio padre è orgoglioso e io sono veramente felice di avergli dimostrato quello che so fare. Mi farebbe un po' strano, perché questo vorrebbe dire che anch'io ho seguito le orme di mio padre, ma mio padre non era Favij da piccolo, era molto più interessato al mondo della musica. Io non punto ad entrare in quella scatola mistica che c'è nelle sale di tutti quanti. Se dovesse accadere sarà perché passerà quel film che andrò a fare, sennò no.

Io non riuscirei comunque a cambiare quella che è la mia seconda identità. Giustamente parli di interpretazione, anche se Favij è una parte di te, altrimenti non riusciresti ad essere così convincente - perché solitamente chi prova ad essere chi non è, o è un grande attore o viene smascherato dopo poco tempo. Mi hanno detto: "Vorresti fare un film", un film è fatto da registi americani, quindi un film di qualità... Oltre ad essere un pazzo scatenato quando sei Favi J hai anche degli hobby. Mi seguivano in pochi, quindi era difficile spiegarglielo. Mi dicevano: "Invece di urlare, studia, non fare queste cose". Lo sono sempre stati, anche quando ho iniziato ad avere un buon riscontro mi hanno detto: "Continua a studiare! no va be': ho continuato a studiare fino alla fine, perché la scuola l'ho messa sempre al primo posto. Comunque: all'inizio anche se non mi capivano i miei genitori mi hanno assecondato. Da quel momento in poi i miei genitori hanno detto: "Ah ok. E' uno dei pochi messaggi che cerco di far trasparire, anche perché io cerco sempre di non mettere in testa cose che magari sono sbagliate, perché, avendo quasi un milione e mezzo di iscritti, è facile far passare dei contenuti. Una delle poche cose che non ho mai avuto paura di dire è: "La scuola al primo posto".

Rimarrà Favij perché non potrei interpretare un personaggio differente. Tu, però, farai un film - mi sono un po' informato -. non che quelli italiani non lo siano, però, per carità... Adesso mi sono preso un anno di pausa poi ricomincerò. Diciamo che il momento preciso nel quale hanno iniziato ad assecondarmi è stato con Draw my life, uno dei miei primi video che ha riscontrato un ottimo feedback, perché praticamente parla della mia storia prima di Favij, tutta raccontata su una tavola da disegno ... Ci stai veramente credendo in questa cosa, quindi ti assecondiamo."Assolutamente sì. Nei video, non in quelli dei videogames, più che altro nei Vlog, ho sempre detto ai miei iscritti: "Ragazzi portate pazienza se non metto video, ma la priorità alla scuola scuola va sempre data. O anche: "Non fatevi condizionare dagli insulti su internet".

Leave a Reply